02 Settembre 2010

Mobilitare gli assicurati della Cassa pensioni dello Stato!

Di: di Raoul Ghisletta, segretario VPOD

Un importante peggioramento delle condizioni pensionistiche degli assicurati alla Cassa pensioni dello Stato avverrà al 1.1.2012: i punti dolenti sono il cambiamento dal primato delle prestazioni al primato dei contributi (e quindi rischio dell'evoluzione del mercato sulle spalle degli assicurati), un nuovo piano assicurativo meno interessante e il blocco del rincaro per i pensionati sino al 15%. Cambia un'epoca, caratterizzata da una moderazione salariale (l'ultimo aumento reale degli stipendi risale a 20 anni) che era compensata da una buona pensione.


Lo scorso 20 agosto la commissione paritetica della Cassa pensioni dei dipendenti dello Stato ha votato definitivamente il cambiamento del piano pensionistico con 14 voti a favore, 5 contrari: tra questi ultimi vi sono i tre rappresentanti VPOD. Questo cambiamento prevede il raggiungimento del 100% del grado di copertura entro 40 anni (oggi il disavanzo tecnico è di 1,79 miliardi Fr): si tratta di un obiettivo superiore a quello che probabilmente sarà richiesto alle casse pensioni pubbliche dalla legge federale. Ciò implica l'iniezione nella Cassa di notevoli capitale da parte del Cantone, il quale si assume il 55% del disavanzo tecnico attuale (985 mio Fr): il Cantone verserà 28,8 mio Fr annui per 40 anni, somma che include il tasso d'interesse del 3,5% in favore della Cassa. L'onere totale del Cantone per il risanamento della Cassa, tenuto conto di tutti i fattori, varierà da 40,3 mio Fr nel primo anno a 45,7 mio. Fr nel quarantesimo anno. Gli enti esterni affiliati alla Cassa risaneranno il deficit tecnico con un contributo del 2% annuo per 40 anni, capitalizzati al 3,5%, il che dà 366 milioni Fr nell'arco di 40 anni. E infine gli assicurati contribuiscono con sacrifici sul nuovo piano assicurativo e sul carovita concesso alle pensioni per 805 milioni Fr (45% del deficit tecnico attuale). Il risanamento finanziario, che in base alla legge dovrebbe essere a carico del datore di lavoro, viene quindi attuato con una forte partecipazione dei dipendenti: infatti se, come chiede la Lega senza sapere bene cosa chiede, la garanzia dello Stato fosse tolta oggi alla Cassa pensioni, Stato ed altri enti affiliati dovrebbero pagare subito 1,79 miliardi Fr. alla Cassa pensioni.

Peggioramenti per gli assicurati

Molti colleghi preoccupati ci chiedono di indicare quale sarà la loro situazione pensionistica: la Cassa pensioni presenterà le modifiche di legge solo entro fine novembre, per cui non è possibile rispondere al momento attuale. Si può dire che saranno molto colpite, rispetto al piano assicurativo attuale, le persone tra 40 e 50 anni, le quali tra l'altro hanno subito anche numerose misure di risparmio negli scorsi anni da parte del Cantone. Le persone oltre i 50 anni d'età nel 2012 beneficeranno di importanti norme transitorie. I pensionati pagheranno il risanamento con la non compensazione del carovita sulle pensioni fino al 15% cumulato.

Mobilitazione del Sindacato VPOD

Il Comitato di regione VPOD, riunito il 25 agosto, ha deciso di mobilitare gli assicurati per rivendicare dei miglioramenti riguardanti il rendimento garantito dei capitali nel nuovo piano assicurativo e il versamento del carovita ai pensionati. Inoltre il Sindacato vuole avviare una mobilitazione per rivendicare aumenti salariali importanti per i prossimi anni, che siano in grado di compensare ai meno di 50 anni le perdite causate dal cambiamento di sistema assicurativo. Partecipate numerosi all'assemblea sindacale per gli assicurati del prossimo 23 settembre.

Attualità & Avvisi

  • Una risposta celere per asili nido, mense e doposcuola

  • di Linda Cortesi, comitato iniziativa Asili nido di qualità per famiglie
  • Documento PDF/42.30 KB
  • Municipio di Locarno

  • Concessione del Municipio di Locarno di un aumento dei giorni di vacanze (vedi comunicato stampa allegato)
  • Documento PDF/684.80 KB
  • Assemblea dei delegati VPOD Regione Ticino

  • L'assemblea dei delegati, svoltasi il 9 aprile a Rivera ha adottato le seguenti risoluzioni.
  • Documento PDF/51.30 KB
  • Festa per la giustizia sociale e contro la xenofobia

  • Sabato 29 marzo, Capannone delle feste, Lugano-Pregassona
  • Documento PDF/2.23 MB
  • CORSO preparazione esame aspiranti gendarmi 2015

  • Per iscrizione: 091 826 12 78 oppure vpod.bellinzona@ticino.com
  • Documento PDF/30.40 KB
  • Articolo

  • Il municipale Quadri predica bene e razzola male
  • Petizione al Municipio di Lugano

  • Sì al reinserimento professionale dei disoccupati - No alla politica dei tagli!
  • Documento PDF/65.10 KB
  • Per un’azione della polizia più incisiva in occasione di disordini a seguito di pubbliche manifestazioni

  • Documento PDF/48.50 KB
  • PETIZIONE PER DIFENDERE IL CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO ROCA NELLE CASE ANZIANI SUSSIDIATE!

  • Documento PDF/36.20 KB
  • Assemblea generale dei docenti comunali (SI/SE) del Canton Ticino

  • PER LA RIDUZIONE DEGLI ALLIEVI E LA RIVALUTAZIONE SALARIALE NELLE SCUOLE COMUNALI
  • Documento PDF/80.50 KB
  • Soddisfazione per la bocciatura della privatizzazione parziale della sorveglianza carceraria

  • Documento PDF/11.80 KB
  • Articolo

  • Prima il carcere, poi la polizia, e poi?
  • Comunicato Stampa

  • Sindacato VPOD contro l'inaccettabile politica dei tagli cantonali e comunali
  • Documento PDF/22.80 KB
  • Articolo

  • Privatizzare la sorveglianza è un falso risparmio
  • Articolo

  • "Basta con le privatizzazioni ripugnanti"
  • Articolo

  • "Si fermi la privatizzazione della sorveglianza carceraria"
  • Picchetto per la riduzione degli allievi e l'aumento degli stipendi nelle scuole comunali

  • Referendum: NO alla privatizzazione parziale della sorveglianza carceraria

  • Lo Stato non deve speculare nell'ambito della sicurezza: lo Stato deve assumere agenti di custodia pubblici in numero sufficiente presso le carceri.
    Scarica il formulario con il relativo argomentario!
  • Documento PDF/94.90 KB
  • Grande vittoria del sindacato VPOD Ticino al Tribunale federale

  • recupero indennità per i dipendenti di Cliniche, Case Anziani e Istituzioni sociali
  • Documento PDF/121.50 KB
  • Comunicato stampa

  • NO alla privatizzazione parziale sorveglianza Messaggio 6644 aggiuntivo
  • Comunicato - stampa

  • Serate informative sulle iniziative popolari per Asili nido per Comuni più forti
  • Sostieni il concerto del 1° maggio a Lugano!

  • Invia un SMS al numero 339 e digita la parola chiave MAGGIO per versare un contributo di 5 franchi. GRAZIE!
  • Corsi per la preparazione agli esami per agenti di custodia e aspiranti gendarmi

  • Allegato calendario date sia per Bellinzona e Lugano
  • Documento PDF/15.90 KB
  • Ultima raccolta firme per la petizione "Fate giustizia sui premi cassa malati pagati in eccesso"

  • SABATO 2 MARZO ORE 9-17
    ALLA BANCARELLA DEL PS LUGANO IN PIAZZA DANTE
  • Documento PDF/31.00 KB
  • Comunicato Stampa

  • 1250 firme per la petizione per il rimborso dei premi pagati in eccesso
  • Documento PDF/16.80 KB
  • Comunicato stampa

  • 500 firme per la petizione per il rimborso dei premi pagati in eccesso
  • Documento PDF/14.50 KB
  • PETIZIONE all'Assemblea federale

  • FATE GIUSTIZIA SUI PREMI CASSA MALATI PAGATI IN ECCESSO DAGLI ASSICURATI!
    Firmate e fate firmare,
    formulari da ritornare entro fine febbraio 2013
  • Documento PDF/68.70 KB
  • Comunicato Stampa

  • Avanti nella lotta sindacale!
    Il Comitato di sciopero VPOD chiede al Governo la riapertura
    immediata delle trattative per la rivalutazione salariale / le 40 ore
    settimanali ed è pronto ad effettuare ulteriori mobilitazioni.
    Di misura la base sindacale rinuncia al referendum contro il
    taglio salariale.
  • Documento PDF/32.50 KB
Homepage | Mappa del sito | Accessibilità
Amministrazione Cantonale
Settori di attività » Amministrazione Cantonale » Articolo
Deutsch | Français
Icona stampanteSTAMPA PAGINA