24 Marzo 2011

La piscina ai Grappoli di Sessa avrà presto una nuova vita

Di: di Marco Marcozzi, coordinatore Regione Malcantone

La piscina di Sessa è di proprietà della Fondazione "Ferienwerk" del Sindacato VPOD, ma sin dalla sua realizzazione, nel lontano 1972, ha assunto un'importanza pubblica per la popolazione dell'intera Regione del Malcantone. La piscina è inserita nel dinamico centro turistico ai Grappoli che fu costruito e gestito dal VPOD con lo scopo primario di offrire una possibilità di vacanze accessibile anche alle persone e famiglie meno abbienti.

La prima discussione sul futuro della piscina ai Grappoli risale al 1997, ma solo oggi siamo vicini ad una possibile concretizzazione del progetto. Il Sindacato ha infatti recentemente deciso di vendere a privati una parte dei bungalows presenti nella loro proprietà e di investire il ricavato di questa operazione per i lavori di ristrutturazione della piscina a favore della collettività. Nel frattempo la struttura ha continuato a deperire e oggi siamo confrontati con il termine ultimo per mantenere in vita la piscina e soprattutto per mantenerla aperta al pubblico. Per le attività di coordinamento è stato chiesto l'intervento della Regione Malcantone che si è anche occupata della preparazione della documentazione. In buona sostanza il progetto è una collaborazione tra pubblico e "privato" per ristrutturare l'unica piscina di questo genere nel Malcantone. Il pubblico, i Comuni, finanziano in modo solidale e in un'ottica regionale il 75% dei costi annui (ca. 105'000 franchi) necessari per il funzionamento e la gestione della piscina in cambio di tariffe agevolate per la popolazione. Il "privato", partendo dalla proprietà esistente, investe ca. 1.5 milioni di franchi per i lavori di ristrutturazione e si impegna a gestire la struttura informando costantemente i Comuni convenzionati. Partecipa inoltre al 25% dei costi annui considerato che la struttura ha anche una valenza turistica. L'investimento è sostenuto con un sussidio del 10% tramite la legge sul turismo. I singoli Municipi hanno esaminato il progetto ed hanno formulato, tramite risoluzione municipale, la loro decisione di entrata in materia. 19 Municipi su 20 sono favorevoli a sottoporre la convenzione della durata di 15 anni ai propri legislativi prima dell'estate 2011. Questa proposta permette di mantenere una struttura balneare a favore della popolazione e dei turisti del Malcantone che ha dimostrato la sua validità da oltre 30 anni. Una sua chiusura e conseguente smantellamento rappresenterebbe sicuramente una perdita di un ulteriore elemento di attrattiva sia per la popolazione domiciliata che per il turismo con conseguenti ricadute economiche negative. Non ci resta che confidare nel voto positivo dei Consigli comunali Malcantonesi!

Attualità & Avvisi

  • Una risposta celere per asili nido, mense e doposcuola

  • di Linda Cortesi, comitato iniziativa Asili nido di qualità per famiglie
  • Documento PDF/42.30 KB
  • Municipio di Locarno

  • Concessione del Municipio di Locarno di un aumento dei giorni di vacanze (vedi comunicato stampa allegato)
  • Documento PDF/684.80 KB
  • Assemblea dei delegati VPOD Regione Ticino

  • L'assemblea dei delegati, svoltasi il 9 aprile a Rivera ha adottato le seguenti risoluzioni.
  • Documento PDF/51.30 KB
  • Festa per la giustizia sociale e contro la xenofobia

  • Sabato 29 marzo, Capannone delle feste, Lugano-Pregassona
  • Documento PDF/2.23 MB
  • CORSO preparazione esame aspiranti gendarmi 2015

  • Per iscrizione: 091 826 12 78 oppure vpod.bellinzona@ticino.com
  • Documento PDF/30.40 KB
  • Articolo

  • Il municipale Quadri predica bene e razzola male
  • Petizione al Municipio di Lugano

  • Sì al reinserimento professionale dei disoccupati - No alla politica dei tagli!
  • Documento PDF/65.10 KB
  • Per un’azione della polizia più incisiva in occasione di disordini a seguito di pubbliche manifestazioni

  • Documento PDF/48.50 KB
  • PETIZIONE PER DIFENDERE IL CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO ROCA NELLE CASE ANZIANI SUSSIDIATE!

  • Documento PDF/36.20 KB
  • Assemblea generale dei docenti comunali (SI/SE) del Canton Ticino

  • PER LA RIDUZIONE DEGLI ALLIEVI E LA RIVALUTAZIONE SALARIALE NELLE SCUOLE COMUNALI
  • Documento PDF/80.50 KB
  • Soddisfazione per la bocciatura della privatizzazione parziale della sorveglianza carceraria

  • Documento PDF/11.80 KB
  • Articolo

  • Prima il carcere, poi la polizia, e poi?
  • Comunicato Stampa

  • Sindacato VPOD contro l'inaccettabile politica dei tagli cantonali e comunali
  • Documento PDF/22.80 KB
  • Articolo

  • Privatizzare la sorveglianza è un falso risparmio
  • Articolo

  • "Basta con le privatizzazioni ripugnanti"
  • Articolo

  • "Si fermi la privatizzazione della sorveglianza carceraria"
  • Picchetto per la riduzione degli allievi e l'aumento degli stipendi nelle scuole comunali

  • Referendum: NO alla privatizzazione parziale della sorveglianza carceraria

  • Lo Stato non deve speculare nell'ambito della sicurezza: lo Stato deve assumere agenti di custodia pubblici in numero sufficiente presso le carceri.
    Scarica il formulario con il relativo argomentario!
  • Documento PDF/94.90 KB
  • Grande vittoria del sindacato VPOD Ticino al Tribunale federale

  • recupero indennità per i dipendenti di Cliniche, Case Anziani e Istituzioni sociali
  • Documento PDF/121.50 KB
  • Comunicato stampa

  • NO alla privatizzazione parziale sorveglianza Messaggio 6644 aggiuntivo
  • Comunicato - stampa

  • Serate informative sulle iniziative popolari per Asili nido per Comuni più forti
  • Sostieni il concerto del 1° maggio a Lugano!

  • Invia un SMS al numero 339 e digita la parola chiave MAGGIO per versare un contributo di 5 franchi. GRAZIE!
  • Corsi per la preparazione agli esami per agenti di custodia e aspiranti gendarmi

  • Allegato calendario date sia per Bellinzona e Lugano
  • Documento PDF/15.90 KB
  • Ultima raccolta firme per la petizione "Fate giustizia sui premi cassa malati pagati in eccesso"

  • SABATO 2 MARZO ORE 9-17
    ALLA BANCARELLA DEL PS LUGANO IN PIAZZA DANTE
  • Documento PDF/31.00 KB
  • Comunicato Stampa

  • 1250 firme per la petizione per il rimborso dei premi pagati in eccesso
  • Documento PDF/16.80 KB
  • Comunicato stampa

  • 500 firme per la petizione per il rimborso dei premi pagati in eccesso
  • Documento PDF/14.50 KB
  • PETIZIONE all'Assemblea federale

  • FATE GIUSTIZIA SUI PREMI CASSA MALATI PAGATI IN ECCESSO DAGLI ASSICURATI!
    Firmate e fate firmare,
    formulari da ritornare entro fine febbraio 2013
  • Documento PDF/68.70 KB
  • Comunicato Stampa

  • Avanti nella lotta sindacale!
    Il Comitato di sciopero VPOD chiede al Governo la riapertura
    immediata delle trattative per la rivalutazione salariale / le 40 ore
    settimanali ed è pronto ad effettuare ulteriori mobilitazioni.
    Di misura la base sindacale rinuncia al referendum contro il
    taglio salariale.
  • Documento PDF/32.50 KB
Homepage | Mappa del sito | Accessibilità
Sindacato VPOD
Settori di attività » Sindacato VPOD » Articolo
Deutsch | Français
Icona stampanteSTAMPA PAGINA